La fioritura della magnolia più grande della città.

MAGNOLIA. Il nome del genere è stato attribuito da Charles Plumier, in onore di Pierre Magnol (Montpellier, 16381715) medico e botanico francese.

A pochi passi da piazza Hermada, Torino, la spettacolare fioritura della magnolia più grande della città attrae gli sguardi dei passanti e gli scatti delle macchine fotografiche degli appassionati.

Le Magnoliacee, che comprendono 80 specie, vengono considerate dai botanici fiori primitivi.

Nel linguaggio dei fiori il significato che le si attribisce, varia a seconda delle specie: “amore della natura”, “bellezza suberba”, “nobiltà”, “pudore”, “amore precore”, “ho fretta d’amarti”.

Questa è una pianta dalle tante virtù che spaziano dalla bellezza alla grazia e dalla sensualità al romanticismo.

Da Fotogallery Torino “La Stampa”:

Annunci