Dedica: “Tu non sai” di Alda Merini

Piccola, per il tuo compleanno di domani, ti dedico questa poesia. Auguri e, ricordati, sono sempre con te

Tu non sai
Tu non sai : ci sono betulle che di notte levano le loro radici,

e tu non crederesti mai che di notte gli alberi camminano

o diventano sogni.

Pensa che in un albero c’è un violino d’amore.

Pensa che un albero canta e ride.

Pensa che un albero sta in un crepaccio

e poi diventa vita.

Te l’ho già detto : i poeti non si redimono,

vanno lasciati volare tra gli alberi

come usignoli pronti a morire

Alda Merini, poetessa e scrittrice.

Betulle

“Dolci e affettuosi auguri”

… quelli della nipotina, scaldano il cuore.

immagine-1immagine-2

 

7 anni, auguri.

kaos-pc2Immagine1

Amica mia, è di nuovo il tuo compleanno, eh sì … gli anni passano per tutti. Ma, visto che l’unione fa la forza, insieme alla nostra nuova compagna di giochi

photo_2016-05-22_19-50-15ti abbracciamo e ti auguriamo una vita piena di gioia, di fantasia, di tenerezza. Riempi sempre il tuo cuore di amore.

Buon compleanno, cuore mio!

“Mio cuore, mio cuore fedele. Meno aitante di un tempo, certo, ma così fedele! La notte scorsa ho fatto un esercizio infantile: calcolare il numero di battiti del mio cuore da quando sono nato. Data una media di sessantadue battiti al minuto moltiplicati per sessanta minuti di un’ora, moltiplicati per ventiquattro ore al giorno, moltiplicate per trecentosessantacinque giorni all’anno, moltiplicati per settantanove anni. Non riesco più, ovvio, a calcolare tutto a mente. Quindi, calcolatrice. Circa tre miliardi di battiti! Senza tener conto degli anni bisestili e delle accelerazioni dell’emozione! Ho posato la mano sul petto e ho sentito il mio cuore scandire, tranquillo, regolare, i battiti che mi restano. Buon compleanno, cuore mio!”

da: “Storia di un corpo” – Feltrinelli – di Daniel Pennac

 

In attesa del compleanno.

Ciao compagna di giochi, fra alcuni giorni sarà il tuo compleanno:  ebbene sì, sono 5, io invece fra alcuni mesi ne compirò 4. Ricordi il giorno che ci siamo incontrati? Eravamo cucciolotti tutti e due ed è stato amore a prima vista. Kaos 2013-03-02 16.46.50     OLYMPUS DIGITAL CAMERA    2012-12-31 09.43.56  E’ sempre  festa quando stiamo insieme, mi riempi di carezze, complimenti ed io cerco di ricambiare a modo mio tutto il tuo affetto.  Ora io non sono più un cucciolo, sono un giovane cane, cerco di essere meno irruente, più tranquillo e comportarmi bene. Ma quando sono con te … torno piccolo,  mi lascio abbracciare ed ascolto la tua voce che mi sussurra parole dolci.

Buon compleanno  piccola Amica e “Amici per sempre”.

4 anni. Ti auguro . . .

Immagine1

violet4

 Buon Compleanno Piccola, tanti auguri scoppiettanti. Un abbraccio e tantissimi baci, con tutto il bene del mondo (come dici sempre tu).

Non ti auguro tutti i doni possibili
ti auguro solo quello che la maggior parte delle persone non ha
ti auguro tempo per gioire e per ridere
e se lo usi potrai farne qualcosa.
Ti auguro tempo per agire e per pensare
non solo per te, ma anche da regalare.
Non ti auguro tempo per correre ed affannarti
ma tempo per essere felice.
Ti auguro tempo non solo da sprecare
ti auguro che te ne possa restare
tempo per stupire e tempo per credere
e non solo per controllare l’ora.
Ti auguro tempo per stendere la mano ad afferrare le stelle
e tempo per crescere, che vuol dire maturare.
Ti auguro tempo per sperare ancora, per amare.
Non ha nessun senso rinviare questo tempo.
Ti auguro tempo per ritrovare te stesso,
per vivere ogni giorno, ogni ora con gioia.
Ti auguro tempo anche per perdonare.
Ti auguro di aver tempo per vivere.

Elli Michler, tratto da D.C. Kual “I dieci desideri dei bambini” 

2013-01-06 17.37.34

Ehi, è qui la Festa? Ci sono anch’io, ricordati  “Amici per sempre”, bau bau

Buon Compleanno a Renato Zero. “Ancora qui”.

Ancora qui” – dall’album Presente 2009

Non è mai facile un ritorno
Non è impresa da niente
Ma finalmente arriva il giorno che tu fai pace con te
Capire il vento, la ragione, il momento
Spogliarsi di ogni incertezza, inseguire un canto
Anche se per gli altri sarà follia
Ad occhi chiusi io riconoscerei la mia prima volta,
Tra quei sorrisi e quella sincerità il mondo era mio
Quella minestra calda quanto mi manca
Essere il primo a tutti i costi davvero stanca
Voglio respirare poesia,
La mia!
Ancora qui
Per dire di sì  ai miei sentimenti
Con l’onestà di chi non ha mai barato con te
Abbracciami adesso perché è tempo di noi
Io non ti ho scordato, non l’ho fatto mai
Una domenica diversa da qui, talmente lontana
Era un appello che forse per noi non tornerà più
I miei pensieri in volo dalla finestra
Che diventava un pianeta quella mia stanza
Se il coraggio un premio non è, cos’è
Ancora qui
Per dire di sì
Riaccendere i sensi
Affinché tu non mi veda più diverso da te
Nessuna dogana per noi
Né ieri, né mai
Ecco il mio indirizzo torna quando vuoi
Lascia la porta spalancata alla vita
Anche se l’hanno umiliata, brutalizzata
C’è ancora qualche cosa di me
In ogni latitudine c’è
Qualcosa per cui ritornerei da te
Da te.. ancora da te